Ettore Scola

Ettore Scola

Nato a Trevico (Avellino) il 10 maggio 1931, regista e sceneggiatore
 
Regista e sceneggiatore italiano. Ha frequentato giurisprudenza all'Università di Roma ed ha collaborato per un giornale umoristico. Negli anni '50 comincia a scrivere sceneggiature insieme a Ruggero Maccari, e nel decennio che segue è coautore dei copioni de Il sorpasso (1962), I mostri (1963) di Dino Risi e Io la conoscevo bene (1965) di Antonio Pietrangeli.
Nel 1964 debutta alla regia con il film Se permettete parliamo di donne. Sullo stesso genere seguono Il commissario Pepe (1969), Dramma della gelosia: tutti i particolari in cronaca (1970), Permettete? Rocco Papaleo (1972).
Dopo il film drammatico Trevico - Torino (1973) torna alla commedia con C'eravamo tanto amati (1974) e Brutti, sporchi e cattivi (1976).
Il suo film più completo è forse La famiglia (1987) con un Vittorio Gassman memorabile che guida un cast eccezionalmente affiatato. Seguono i film: Che ora è (1989), Splendor (1989), Il viaggio di capitan Fracassa (1990), Mario, Maria e Mario (1993) e La cena (1999).
Ettore Scola ha ripetutamente lavorato con attori italiani più stimati del dopo guerra e del cinema moderno: Marcello Mastroianni, Nino Manfredi e Vittorio Gassman. Nel 2001 esce nelle sale cinematografiche il film drammatico Concorrenza Sleale, con Diego Abatantuono, Sergio Castellitto, Gérard Depardieu.
 

filmografia

 
aggiornata aprile 2001


Sito RaiUno | Indietro | Sito RaiDue
© COPYRIGHT 1997- 2001 RAI