Una pittrice. La perdita della figlia.
Una passione sbagliata...

AMORE IMPOSSIBILE
(Und Blutjunge Liebe)

Drammatico (Germania, 1998)
Col. 92'

Regia Georg Kamienski
Sceneggiatura Nikolaus Stein Von Kamienski

Personaggi e interpreti
(Anja Lenz) Simone Thomalla, (Karsten) David Winter, (Peter Lenz) Klaus J. Behrendt, (Marion) Julia Brendler, (Kruger) Manfred Lehman

Anya è una pittrice famosa. Istintiva e appassionata. Ma una tragedia la colpisce, portandole via l'ispirazione e i sogni: la morte della figlia. Questa perdita inconsolabile, l'allontana anche dal marito oltre che dall'arte. La sua vita sembra davvero finita.
Anni dopo accetta una cattedra come insegnante di materie artistiche. Ed instaura un coinvolgente rapporto con un allievo di talento. Ma il giovane si innamora di lei. Stordita dall'impeto della passione, Anja dapprima si lascia trasportare dal sentimento. Poi allontana il ragazzo: che reagisce in modo inusitato...

È un tv movie tedesco che, sia come plot che come recitazione, non ha nulla da invidiare ai migliori del genere americano. Intenso e drammatico, tocca diversi momenti di suspance. Ottimo il cast.
Per l'intensa Simone Thomalla si tratta del ventunesimo ciak. Esordisce nel 1989 in Zwei schrage Vogel.



Sito RaiUno | Indietro | Sito RaiDue
© COPYRIGHT 1997-2001 RAI