La convalescenza di Sissi.
I fermenti in Italia.
Il suo unico "savoir faire"...

DESTINO DI UN'IMPERATRICE
(Sissi-Schicksalsjahre einer Kaiserin)

Storico (Austria 1957)
Col. 106'

K. BohmK. Bohm e R. SchneiderR. Schneider

Regia Ernst Marischka
Sceneggiatura Ernst Marischka
Prodotto da Karl Ehrlich
Fotografia Bruno Mondi
Musica Anton Profes

Personaggi e interpreti
(Sissi) Romy Schneider, (Francesco Giuseppe) Karlheiz Bohm, (Duchessa Ludovica) Magda Schneider, (Max di Bavaria) Gustav Knuth, (Nene) Uta Franz

R. SchneiderSissi è l'elegante Imperatrice della corona d'Asburgo. Giovane moglie di Francesco Giuseppe. È reduce da una delicata malattia. Male che l'ha tenuta lontana dalla sua famiglia per un lungo periodo. È degente a Madera.R. Schneider e K. Bohm Da dove riparte, per raggiungere il suo consorte innamorato, e per tornare a casa. S'incontrano in Italia.Ma sia a Milano che a Venezia il clima è teso. Non trovano buona accoglienza. E solo l'atteggiamento di Sissi, che addolcisce i sudditi, toglierà la famiglia imperiale da questa impasse...

È l'ultimo film dedicato all'Imperatrice Elena d'Austria detta Sissi, interpretata dalla splendida Romy Schneider. Il vero nome dell'attrice è Rosemarie Magdalena Albach-Retty, scomparsa a soli quarantaquattro anni il 29 maggio del 1982. Nella sua carriera interpreta sessantadue pellicole: questa è la nona. Il suo debutto avviene nel 1959 in Wenn der Weisse Flieder wieder bluht.


Sito RaiUno | Indietro | Sito RaiDue

© COPYRIGHT 1997-2001 RAI