Giorgio Capitani

Giorgio Capitani

l'intervista:
Il Maresciallo Rocca 2

Nato a Parigi nel 1927

Regista. Negli anni sessanta realizza alcuni film su temi d'attualità, affrontati spesso in chiave ironica (La notte è fatta per rubare, 1967; L'arcangelo, 1969; La schiava, 1973; Aragosta a colazione, 1979; Odio le bionde, 1980; Arrivederci e grazie, 1987). Si dedica successivamente soprattutto alla televisione, con titoli che incontrano un forte gradimento da parte del pubblico.
È del 1988 ...E non se ne vogliono andare (vincitore del Premio internazionale per la regia televisiva); nel 1989 ne dirige il seguito, ...E se poi se ne vanno?. Dello stesso anno è il film per la tv David e David; dal 1990 realizza la trilogia di Un cane sciolto. Nel 1992 è la volta di Un figlio a metà (seguito nel 1994 da Un figlio a metà un anno dopo) e di Il coraggio di Anna. Nel 1994 firma la sceneggiatura di Italian restaurant, nel 1996 gli viene affidata la regia di cinque degli otto episodi de Il Maresciallo Rocca; nella stagione televisiva '98 dirige l'intera serie de Il Maresciallo Rocca 2.
Nel 1997 dirige la fiction su RaiDue Un prete tra noi.
Alla fine del 1998 è alla regia della fiction Commesse.
Nel 2001 firma la regia de Il Maresciallo Rocca 3.

carriera
riconoscimenti artistici

aggiornata agosto 2001


Sito RaiUno | Indietro | Sito RaiDue


© COPYRIGHT 1997-2001 RAI