Un miliardario. Due bambine.
E... dei divertenti fiori d'arancio

MATRIMONIO A QUATTRO MANI
(It Takes Two)

La locandina

Commedia (Usa 1995)
Col. 90'

Regia Andy Tennant
Sceneggiatura Deborah Bean Davis
Prodotto Andy Cohen,
Jim Cruickshank, Mel Efros,
Laura Friedman, James Orr, Keith Samples
Musica Ray Foote,
Sherman Foote
Fotografia Kenneth D. Zunder

Personaggi e interpreti
Mary Kate Olsen, Ashley Olsen, Steve Guttenberg,
Kirstey Alley, Philip Bosco

È l'ora delle nozze per Roger Kellaway. Miliardario in procinto di sposare una riccastra. Antipatica e smorfiosa con chiunque. Roger ha una figlia piccola, Alyssa. Somigliante, per non dire identica, ad un'altra bella bambina: Amanda. A questa piccina, però, il destino ha tolto tutto. È un'orfanella e desidererebbe farsi adottare da Diane. Una dolce assistente sociale a cui è legatissima. Queste due vite così diverse, ad un tratto s'incrociano. Le due bambine s'incontrano per caso. Si piacciono. E architettano un simpatico piano... a lieto fine.

Il film è stato girato tra Cincinnati, nell'Ohio, e New York City. È la settima fatica dietro la macchina da presa di Andy Tennant
L'allegria è assicurata per tutto il film dalla presenza dei due protagonisti: Kirstey Alley e Steve Guttenberg. Amati e seguiti da grandi e piccini di tutto il mondo.
L'attrice dagli occhi blu, è nota al grande pubblico italiano soprattutto per il grande successo della pellicola Senti chi parla del 1990 ed il seguito Senti chi parla 2 del 1993, a fianco di un simpaticissimo John Travolta.
Per chi non lo ricordasse, invece, l'inconfondibile sorrisetto di Steve Guttenberg spunta dalla divisa di Accademia di Polizia, del 1984. Uno dei tanti successi dell'attore newyorkese, apprezzato protagonista anche di Cocoon del 1985.


Sito RaiUno | Indietro | Sito RaiDue

© COPYRIGHT 1997-2001 RAI