Carlo Conti

Carlo Conti

Nato a Firenze il 13 marzo 1961, conduttore

Inizia a lavorare giovanissimo nelle radio e nelle tv private locali. Dove viene a contatto con la nuova generazione della comicità toscana.
Nel 1985 approda a Discoring su RaiUno. Suo debutto televisivo. Ma il primo riconoscimento importante arriva nel giugno 1992. Quando il suo programma Vernice fresca vince l'Oscar Tv Locali a Milazzo. Nell'autunno 1992 conduce Big!. È la Tv dei ragazzi di RaiUno. Programma pomeridiano in cui mette in luce la sua abilità nel gestire i dibattiti e le discussioni fra i giovani. Esperienza replicata l'anno successivo con Uno per tutti a fianco di Maria Teresa Ruta.

Fra le altre esperienze televisive due edizioni di Telethon (1992 e 1993). L'attesa, programma della Vigilia di Natale con Maria Teresa Ruta. La festa della mamma nel maggio '93. Nello stesso mese riceve il Telegatto. Per Big! (Categoria Tv dei Ragazzi). Poi due edizioni delle Anteprime di Miss Italia (1994 e 1995). La partecipazione a Giochi Senza Frontiere e il programma estivo Big Box.Tutte su RaiUno.
In teatro nel 1994 scrive e interpreta lo spettacolo Fratelli d'Italia al fianco di due comici destinati a fare strada: Giorgio Panariello e Leonardo Pieraccioni.

Nell'estate 1995 realizza e conduce per VideoMusic Aria fresca. Il cui successo si ripete in autunno su Tmc. Nell'estate 1996 il ritorno a RaiUno con il fortunatissimo Su le mani, dal Bandiera Gialla di Rimini.

E all'inizio del 1997 l'ingresso nel pool di conduttori di Luna Park e della Zingara. Conduce inoltre, Miss Italia nel mondo, L'uomo e lo sport con Gianni Minà, e in occasione del Congresso Eucaristico, Il gran finale di storie al microscopio. Nell'estate dello stesso anno conduce il varietà estivo Va ora in onda.
Nel gennaio 1998 viene chiamato da RaiUno a condurre Colorado - Due contro tutti (preserale quotidiano in diretta, che con l'arrivo di Carlo Conti passa dal quattordici per cento ad oltre il venti per cento di share).
Nell'estate 1998 conduce dal Bandiera Gialla di Rimini, sempre su RaiUno, il varietà Cocco di mamma e, insieme a Melba Ruffo, Miss Italia nel mondo 1998.
Nell'autunno 1998 conduce In bocca al lupo, preserale in onda dal lunedì al sabato, e nel maggio 1999 la striscia serale, subito dopo il Tg, Caccia al lupo. Programmi che toccano punte di ascolto che superano i sei milioni di telespettatori. Il 23 e il 24 di giugno conduce Il David di Donatello e Sanremo estate.
Nell'agosto 1999 presenta Miss Italia nel mondo, affiancato da Melba Ruffo e Anteprime di Miss Italia. Stagione invernale 1999-2000 dopo il successo della scorsa edizione conduce un'altra volta la fascia preserale di RaiUno con In bocca al lupo. A novembre un altro importante incarico: quello di condurre la trasmissione Sanremo si nasce, affiancato dalla bella Anna Valle.
Il 31 dicembre 1999 conduce su RaiUno Millennium, una trasmissione di quindici ore per seguire in diretta lo scoccare della mezzanotte in oltre sessanta paesi del mondo. Poi Zitti tutti! Parlano loro, trasmissione ancora dedicato ai ragazzi, e la seconda edizione di Sanremo estate. Nel 2000 conduce Miss Italia nel Mondo, il concorso riservato alle ragazze di origini italiane residenti all'estero. Poi l'avventura più stimolante: Domenica in.... E a giugno 2001 nuovo appuntamento con la conduzione di Sanremo estate. A settembre dello stesso anno, consueto appuntamento con la conduzione di Miss Italia nel Mondo.

aggiornata agosto 2001


Sito RaiUno | Indietro | Sito RaiDue

© COPYRIGHT 1997-2001 RAI