Un brutale assassino. Un'astuta detective.
Una psicologa terrorizzata...

COPYCAT
OMICIDI IN SERIE

(Copycat)

Copycat

Thriller (Usa, 1995)
Col. 123'

Regia Jon Amiel
Soggetto Ann Biderman, David Madsen
Prodotto Joseph M. Caracciolo Jr., John Fiedler, Arnon Milchan, Michael G. Nathanson, Mark Tarlov
Musica Christopher Young
Fotografia Laszlo Kovacs

Personaggi e interpreti
(Helen Hudson) Sigourney Weaver, (M.J. Monahan) Holly Hunter, (Peter Foley) William McNamara, (Ruben Goetz) Dermot Mulroney, (Daryll Lee Cullum) Harry Connick Jr., (Lt.Quinn) J.E. Freeman,
(Nicoletti) Will Patton

C'è un serial killer che uccide nell'ombra. Getta la città nel terrore e lascia dietro di se un'incredibile scia di sangue. L'assassino segue, fedele, un diabolico rituale. S'ispira ai più truculenti omicidi americani. Un killer che, a sua volta, copia i più sanguinari serial killers della storia.
Difficile prevederne le mosse, impossibile individuare le vittime a priori.È un assurdo gioco contro il tempo tra lui e le forze dell'ordine.
L'agente M.J. Monahan, un donna detective, decide di chiedere aiuto alla famosa psicologa Helen Hudson. Peccato però che la donna sia traumatizzata. Vive segregata in casa a seguito di un'aggressione da parte di un altro maniaco ed ora è vittima di una tremenda agorafobia. Si mettono così sulle tracce dell'omicida. Ma sarà proprio lui a contattarle. E a giocare con le loro paure...

Due grandi attrici, Holly Hunter e Sigourney Weaver, per un film a tutta suspance.
Il serial killer appare al telespettatore in due precisi fotogrammi... che però non sveliamo.
Per l'eroina di Alien, 1979, si tratta del ventiduesimo ciak. La Weaver esordisce nel 1970 nella serie tv Somerset.
Anche per Holly Hunter si tratta della ventiduesima interpretazione. Il suo debutto avviene nel 1981 in Burning.
Per gli appassionati del film, si consiglia il sito ufficiale dell'attore William McNamara, all'indirizzo www.williammcnamara.com



Sito RaiUno | Indietro | Sito RaiDue
© COPYRIGHT 1997-2001 RAI